Al Grande Architetto

Questa ode è stata scritta dal compianto decano della R:. L:. Giordano Bruno di Ferrara, il fratello Giorgio Valentini (33° Grado del Rito Scozzese), a corredo di una tavola – pubblicata in altra parte di questo sito – sul concetto di Morte nella visione della Libera Muratoria.

Giorgio Valentini, nella vita profana valente ingegnere, progettista di importanti infrastrutture pubbliche, è mancato nel Marzo del 2015 all’età di 94 anni, dei quali oltre 5o trascorsi in Massoneria. Per i suoi meriti culturali è stato insignito della “Giordano Bruno d’Oro”, la massima onorificenza massonica assegnata dal Grande Oriente d’Italia.

Questo il suo pensiero rivolto al Grande Architetto dell’Universo nel quale si condensa la visione spirituale della Massoneria, declinabile in qualsiasi fede religiosa tradizionale:

.

Io credo, Grande Architetto,

che tu non mi abbia inviato

su questo stupendo pianeta

per adorarti e volgere sempre a Te

il mio pensiero implorante.

Di questa avventura,

che mi ha permesso di vedere la Luce,

io Ti ringrazio ma resto stupito

e talora sconvolto nell’udire

le suppliche che diffusamente

levano a Te i mortali.

Credimi,

non è solo paura della Fine:

è il non aver capito

che Tu ci hai reso partecipi

di un progetto così vasto

per il nostro “intuire”

che molti ritengono

(ma non è colpa loro!)

di rivolgersi a Te

come tuoi “sudditi”!

Sono certo che Tu invece

hai creato gli “Uomini”

come tuoi “messaggeri!

 

Giorgio Valentini:. 33

 

Ferrara, 20 Gennaio 2001 e.v.

 


Cerchi qualcosa?

Utilizza il campo sottostante per cercare nel sito:

Hai cercato qualcosa che non hai trovato? Contattaci e richiedici l'informazione che cerchi!

Link

Ti raccomandiamo di visitare questi siti web